Lo strumento che viene presentato in questo testo, il DAVOPSI – Dispositivo di Analisi e Valutazione dell’Organizzazione Pedagogica della Scuola dell’Infanzia – ha avuto una lunga gestazione ed è stato realizzato con il contributo di molte persone. Nato in forma abbozzata come esito del progetto ministeriale ALICE realizzato dalle scuole dell’infanzia statali della Liguria sul tema dell’organizzazione pedagogica, ha preso forma e si è precisato nel corso di esperienze di ricerca-formazione che hanno coinvolto un numero ragguardevole di scuole e di insegnanti nell’ambito di alcuni progetti regionali. Nella sua formulazione finale risente degli accomodamenti e delle integrazioni apportati in seguito a prove effettuate sul campo e alle osservazioni di testimoni privilegiati. Non è dunque uno strumento calato dall’alto ma un ausilio per rifletter colegialmente su aspetti del contesto educativo – spazi, tempi, raggruppamenti infantili – troppo spesso considerati di contorno o accettati in maneira indiscussa. è il frutto di un’esperienza valutativa, coordinata dal punto di vista scientifico dall’autrice, che ha visto coinvolte le scuole dell’infanzia della Liguria nel corso di un quadriennio. Il volume non si limita a presentare lo strumento. L’introduzione (cap. 1 di Anna Bondioli) presenta la storia dell’elaborazione e del collaudo dello strumento. Alcuni saggi (cpp. 2, 3, 4) collocano e discutono le questioni affrontate dal DAVOPSI entro il quadro di una aggiornata letteratura psico-pedagogica e documentano il lavoro di sperimentazione e di utilizzo dello strumento. Altri (capitoli 6, 7, 8) resocontano una serie di esperienze condotte mediante lo strumento che ne esemplificano diverse finalità d’uso in una prospettiva di autovalutazione formativa. Il DAVOPSI si presenta infatti come una “guida per l’occhio” e uno strumento di riflessione che consente al team docente di una scuola dell’infanzia di ragionare sull’esistente al fine di riflettere sulla congruità delle proprie scelte rispetto al progetto pedagogico adottato, di esplicitare e discutere le proprie idee di qualità circa l’educazione infantile in ambiente extradomestico, di assumere una prospettiva decentrata e critica rispetto alle pratiche educative realizzate.

Tempi, spazi, raggruppamenti. Un Dispositivo di Analisi e Valutazione dell'Organizzazione Pedagogica della Scuola dell'Infanzia (DAVOPSI)

BONDIOLI BETTINELLI, ANNAMARIA;
2008

Abstract

Lo strumento che viene presentato in questo testo, il DAVOPSI – Dispositivo di Analisi e Valutazione dell’Organizzazione Pedagogica della Scuola dell’Infanzia – ha avuto una lunga gestazione ed è stato realizzato con il contributo di molte persone. Nato in forma abbozzata come esito del progetto ministeriale ALICE realizzato dalle scuole dell’infanzia statali della Liguria sul tema dell’organizzazione pedagogica, ha preso forma e si è precisato nel corso di esperienze di ricerca-formazione che hanno coinvolto un numero ragguardevole di scuole e di insegnanti nell’ambito di alcuni progetti regionali. Nella sua formulazione finale risente degli accomodamenti e delle integrazioni apportati in seguito a prove effettuate sul campo e alle osservazioni di testimoni privilegiati. Non è dunque uno strumento calato dall’alto ma un ausilio per rifletter colegialmente su aspetti del contesto educativo – spazi, tempi, raggruppamenti infantili – troppo spesso considerati di contorno o accettati in maneira indiscussa. è il frutto di un’esperienza valutativa, coordinata dal punto di vista scientifico dall’autrice, che ha visto coinvolte le scuole dell’infanzia della Liguria nel corso di un quadriennio. Il volume non si limita a presentare lo strumento. L’introduzione (cap. 1 di Anna Bondioli) presenta la storia dell’elaborazione e del collaudo dello strumento. Alcuni saggi (cpp. 2, 3, 4) collocano e discutono le questioni affrontate dal DAVOPSI entro il quadro di una aggiornata letteratura psico-pedagogica e documentano il lavoro di sperimentazione e di utilizzo dello strumento. Altri (capitoli 6, 7, 8) resocontano una serie di esperienze condotte mediante lo strumento che ne esemplificano diverse finalità d’uso in una prospettiva di autovalutazione formativa. Il DAVOPSI si presenta infatti come una “guida per l’occhio” e uno strumento di riflessione che consente al team docente di una scuola dell’infanzia di ragionare sull’esistente al fine di riflettere sulla congruità delle proprie scelte rispetto al progetto pedagogico adottato, di esplicitare e discutere le proprie idee di qualità circa l’educazione infantile in ambiente extradomestico, di assumere una prospettiva decentrata e critica rispetto alle pratiche educative realizzate.
9788884343888
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/130253
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact