DUE LETTERE DEL 1991. PIETRO INGRAO, CESARE LUPORINI