“Scoppi” nell’aria (quando c’è…)