Cesare Luporini: Marx e il marxismo