Derivati antracenedionici e aza-antracenedionici come agenti capaci di inibire l’aggregazione di peptidi beta amiloidi