The aim of the project was the design and the development of hybrid electrospun scaffolds based on polysaccharides and glycosaminoglycans. Mineral particles were included in the nanofibrous matrix. The scaffolds were intended for dermal or tendon tissue engineering. Dermal scaffolds were loaded with montmorillonite or halloysite, as medical devices. Moreover, scaffolds loaded with norfloxacin-montmorillonite nanocomposite were developed to treat and prevent wound infections. Furthermore, tubular scaffolds, as implants in tendon surgery were developed. They were made of nanofibers aligned along scaffold length, and loaded with hydroxyapatite nanoparticles, or are made of a tubular scaffold based on a gradient in hydroxyapatite nanoparticles, in a random nanofibrous part, as bone end, and on an aligned nanofibrous scaffolds, as tendon end, and this latter is specifically intended to repair the tendon to bone interface. Platelet lysate or chondroitin sulfate and adipose stem cells were loaded in the two scaffold types to enhance the wound healing process.

Lo scopo del progetto è stata la progettazione e lo sviluppo di scaffold elettrofilati ibridi a base di polisaccaridi e glicosaminoglicani con particelle minerali incluse nella matrice nanofibrosa. Gli scaffold sono stati destinati all'ingegneria dei tessuti dermici o tendinei. Gli scaffold dermici sono stati caricati con montmorillonite o alloisite, come dispositivi medici. Inoltre, sono stati sviluppati scaffold caricati con un nanocomposito di norfloxacina-montmorillonite per trattare e prevenire le infezioni delle ferite. Sono stati sviluppati anche scaffold tubolari, come impianto nella chirurgia dei tendini. Tali scaffold sono costituiti da nanofibre allineate lungo la lunghezza della struttura e caricati con nanoparticelle di idrossiapatite, oppure sono costituiti da una struttura che presenta un gradiente in nanoparticelle di idrossiapatite, in una parte nanofibrosa, come estremità ossea, e da una struttuta nanofibrosa allineata, come estremità del tendine, con lo scopo specifico di riparare l'interfaccia tendine-osso. Il lisato piastrinico o il condroitin solfato e le cellule staminali adipose, sono stati caricati nei due tipi di scaffold per migliorare il processo di guarigione delle lesioni tendinee.

NANOCOMPOSITE SCAFFOLDS FOR TISSUE ENGINEERING

FACCENDINI, ANGELA
2021-06-09T00:00:00+02:00

Abstract

Lo scopo del progetto è stata la progettazione e lo sviluppo di scaffold elettrofilati ibridi a base di polisaccaridi e glicosaminoglicani con particelle minerali incluse nella matrice nanofibrosa. Gli scaffold sono stati destinati all'ingegneria dei tessuti dermici o tendinei. Gli scaffold dermici sono stati caricati con montmorillonite o alloisite, come dispositivi medici. Inoltre, sono stati sviluppati scaffold caricati con un nanocomposito di norfloxacina-montmorillonite per trattare e prevenire le infezioni delle ferite. Sono stati sviluppati anche scaffold tubolari, come impianto nella chirurgia dei tendini. Tali scaffold sono costituiti da nanofibre allineate lungo la lunghezza della struttura e caricati con nanoparticelle di idrossiapatite, oppure sono costituiti da una struttura che presenta un gradiente in nanoparticelle di idrossiapatite, in una parte nanofibrosa, come estremità ossea, e da una struttuta nanofibrosa allineata, come estremità del tendine, con lo scopo specifico di riparare l'interfaccia tendine-osso. Il lisato piastrinico o il condroitin solfato e le cellule staminali adipose, sono stati caricati nei due tipi di scaffold per migliorare il processo di guarigione delle lesioni tendinee.
The aim of the project was the design and the development of hybrid electrospun scaffolds based on polysaccharides and glycosaminoglycans. Mineral particles were included in the nanofibrous matrix. The scaffolds were intended for dermal or tendon tissue engineering. Dermal scaffolds were loaded with montmorillonite or halloysite, as medical devices. Moreover, scaffolds loaded with norfloxacin-montmorillonite nanocomposite were developed to treat and prevent wound infections. Furthermore, tubular scaffolds, as implants in tendon surgery were developed. They were made of nanofibers aligned along scaffold length, and loaded with hydroxyapatite nanoparticles, or are made of a tubular scaffold based on a gradient in hydroxyapatite nanoparticles, in a random nanofibrous part, as bone end, and on an aligned nanofibrous scaffolds, as tendon end, and this latter is specifically intended to repair the tendon to bone interface. Platelet lysate or chondroitin sulfate and adipose stem cells were loaded in the two scaffold types to enhance the wound healing process.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Nanocomposite scaffolds for tissue engineering-Faccendini Ph.pdf

embargo fino al 19/12/2022

Descrizione: Nanocomposite scaffolds for tissue engineering
Tipologia: Tesi di dottorato
Dimensione 10.46 MB
Formato Adobe PDF
10.46 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/1447787
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact