L’autore dei versi e della strategia drammatica di fondo de L’Olimpiade di Galuppi, è Pietro Metastasio, fra i numi tutelari della poesia del dramma per musica, di cui fu il massimo autore. Nella prefazione all’edizione del libretto Franco Rossi documenta la presenza dello scrittore nell’arco di tutto il secolo e per constatarne la capillare diffusione in Italia e in Europa. Alla lingua di Metastasio è dedicato il saggio di Stefano Telve, che ne studia con finezza il rapporto con la drammaturgia. La vicenda dell’Olimpiade godeva nella sua epoca di un’attenzione speciale, oltre che per la qualità dei versi, anche perché venne ritenuta fra i modelli imprescindibili di una trama d’intrigo. Nel saggio d’apertura, Marco Marica si spinge oltre il primo livello, in cui l’azione «manifesta un’irrazionalità di fondo», per rintracciare «un principio razionale. […] nell’ironia e nello spirito parodistico».

Baldassare Galuppi, «L'Olimpiade», «La Fenice prima dell’opera», 2005-2006/8

GIRARDI, MICHELE
2006

Abstract

L’autore dei versi e della strategia drammatica di fondo de L’Olimpiade di Galuppi, è Pietro Metastasio, fra i numi tutelari della poesia del dramma per musica, di cui fu il massimo autore. Nella prefazione all’edizione del libretto Franco Rossi documenta la presenza dello scrittore nell’arco di tutto il secolo e per constatarne la capillare diffusione in Italia e in Europa. Alla lingua di Metastasio è dedicato il saggio di Stefano Telve, che ne studia con finezza il rapporto con la drammaturgia. La vicenda dell’Olimpiade godeva nella sua epoca di un’attenzione speciale, oltre che per la qualità dei versi, anche perché venne ritenuta fra i modelli imprescindibili di una trama d’intrigo. Nel saggio d’apertura, Marco Marica si spinge oltre il primo livello, in cui l’azione «manifesta un’irrazionalità di fondo», per rintracciare «un principio razionale. […] nell’ironia e nello spirito parodistico».
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11571/29292
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact