Il dibattito sui brogli: fra suggestioni, parole e (pochi) dati