La ricerca universitaria è un lusso?