L'interpretazione del contratto collettivo alla luce della disciplina introdotta dal d. lgs. n. 80/1998