Quando la Corte costituzionale non ragiona (giuridicamente)