La sentenza annotata chiarisce i limiti del servizio militare come “obbligo”, non solo facendo riferimento all' art. 52, ma anche all' art. 23 della Cost.. La decisione riguarda il momento in cui deve essere ragionevolmente disposta la chiamata al servizio di leva, una volta scaduto il titolo che aveva dato origine al rinvio. Dichiarando l’illegittimità cost. della normativa all’epoca vigente i giudici costituzionali statuiscono che la chiamata deve avvenire entro un anno dalla data di cessazione del titolo, tutelando in tal modo l' interesse dell' individuo alla programmazione delle proprie attività future, senza per questo recare pregiudizio all'amministrazione militare.

Tempo di vita e servizio militare

BETTINELLI, ERNESTO
1990

Abstract

La sentenza annotata chiarisce i limiti del servizio militare come “obbligo”, non solo facendo riferimento all' art. 52, ma anche all' art. 23 della Cost.. La decisione riguarda il momento in cui deve essere ragionevolmente disposta la chiamata al servizio di leva, una volta scaduto il titolo che aveva dato origine al rinvio. Dichiarando l’illegittimità cost. della normativa all’epoca vigente i giudici costituzionali statuiscono che la chiamata deve avvenire entro un anno dalla data di cessazione del titolo, tutelando in tal modo l' interesse dell' individuo alla programmazione delle proprie attività future, senza per questo recare pregiudizio all'amministrazione militare.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/103238
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact