Partiti e governo nelle democrazie del nord-Europa: i casi della Norvegia e della Svezia