Vocazioni umanistiche e traduzione: nuove conquiste culturali