Diritto, lavoro e "Stände": il modello di società di J. G. Fichte