"Questa città dei violini, un tempo tanto famosa, merita proprio d'essere visitata". Illustri viaggiatori tedeschi a Cremona (secoli XVIII-XX)