La ricezione della scala in Occidente