La Facoltà di giurisprudenza prima e dopo la riforma teresina