Il saggio prende le mosse dall’analisi dell'idea di giudice (e di giustizia) nell'ordinamento giuridico, con particolare attenzione ai seguenti profili: il giudice e la giustizia; il giudice nell'opinione comune; il giudice nella democrazia liberale: i rapporti con le regole, i rapporti con gli altri organi. Dal punto di vista storico, si considera la giustizia nello Statuto albertino, mentre sul piano teorico-politico è esaminata la figura del giudice nella democrazia costituzionale. Quanto, in particolare, allo statuto costituzionale del giudice comune, l’attenzione è polarizzata sui seguenti aspetti: le superabili aporie del testo costituzionale; il giudice e la sovranità popolare; il giudice e la legge; il giudice e il processo giusto.

Note sullo statuto costituzionale del giudice comune

RIGANO, FRANCESCO
2006

Abstract

Il saggio prende le mosse dall’analisi dell'idea di giudice (e di giustizia) nell'ordinamento giuridico, con particolare attenzione ai seguenti profili: il giudice e la giustizia; il giudice nell'opinione comune; il giudice nella democrazia liberale: i rapporti con le regole, i rapporti con gli altri organi. Dal punto di vista storico, si considera la giustizia nello Statuto albertino, mentre sul piano teorico-politico è esaminata la figura del giudice nella democrazia costituzionale. Quanto, in particolare, allo statuto costituzionale del giudice comune, l’attenzione è polarizzata sui seguenti aspetti: le superabili aporie del testo costituzionale; il giudice e la sovranità popolare; il giudice e la legge; il giudice e il processo giusto.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/115114
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact