I cespiti di un maggiorente lombardo del Seicento: Ercole Teodoro Trivulzio e la milizia forese