L'interruzione di trattamenti vitali in pazienti in stato vegetativo permanente arriva a Strasburgo: il caso Lambert