Marziale, Stazio e i provvedimenti domizianei su castrazione e prostituzione infantile