La nascita delle Edizioni della Meridiana di Luraghi e Guazzoni nel clima fertile del secondo dopoguerra milanese. L’industria che apre le porte alla poesia e alla grafica elegante, alla pittura. La vita della piccola casa editrice tra “Rassegna d’Italia” e salotto Marucelli. Sereni e Solmi tra vecchie e nuove generazioni di poeti, da Ungaretti a Zanzotto, da Cardarelli a Sinisgalli in un progetto di editoria esclusiva e originale nel centro pulsante del secondo Novecento.

Il tempo lirico della Meridiana

MODENA, GIOVANNA
2005

Abstract

La nascita delle Edizioni della Meridiana di Luraghi e Guazzoni nel clima fertile del secondo dopoguerra milanese. L’industria che apre le porte alla poesia e alla grafica elegante, alla pittura. La vita della piccola casa editrice tra “Rassegna d’Italia” e salotto Marucelli. Sereni e Solmi tra vecchie e nuove generazioni di poeti, da Ungaretti a Zanzotto, da Cardarelli a Sinisgalli in un progetto di editoria esclusiva e originale nel centro pulsante del secondo Novecento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/120583
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact