La società concreta. Considerazioni su Fichte e Hegel