Il lamento polifonico e il lamento monodico da camera all’inizio del Seicento: rapporti stilistici e reciprocità di influssi