Il diritto straniero e la comparazione nelle motivazioni della Corte costituzionale: il caso delle “sentenze elettorali”