Il volume delinea una storia complessiva del pensiero politico antico da Omero all'età imperiale romana. Dopo un capitolo iniziale dedicato all’analisi delle prime riflessioni sul tema del potere e della giustizia, che emergono dai poemi omerici e da Esiodo, la trattazione si concentra sui problemi relativi all’organizzazione politica, e soprattutto alle dinamiche tra i gruppi di potere, che emergono nello spazio della città. Una analisi approfondita è dedicata ai grandi temi della riflessione politica del V secolo e nel seguito l’indagine si concentra sui testi più rilevanti sotto il profilo teorico, quali la Repubblica, il Politico, le Leggi di Platone e la Politica di Aristotele, di cui viene condotta una lettura completa. Non meno importante, nell'economia dell'opera, è la ricostruzione del pensiero politico dell’età ellenistica e poi del periodo romano, in cui una particolare rilevanza è assegnata alle opere politiche di Cicerone. Ripercorrendo questo vasto arco diacronico, la trattazione fa costante riferimento allo sfondo storico, alle dinamiche sociali, agli aspetti istituzionali. Viene poi tenuta sempre presente l'eredità lasciata dai grandi temi della riflessione politica antica, analizzando il dibattito teorico e storiografico contemporaneo.

Storia del pensiero politico antico

GASTALDI, SILVIA
1998

Abstract

Il volume delinea una storia complessiva del pensiero politico antico da Omero all'età imperiale romana. Dopo un capitolo iniziale dedicato all’analisi delle prime riflessioni sul tema del potere e della giustizia, che emergono dai poemi omerici e da Esiodo, la trattazione si concentra sui problemi relativi all’organizzazione politica, e soprattutto alle dinamiche tra i gruppi di potere, che emergono nello spazio della città. Una analisi approfondita è dedicata ai grandi temi della riflessione politica del V secolo e nel seguito l’indagine si concentra sui testi più rilevanti sotto il profilo teorico, quali la Repubblica, il Politico, le Leggi di Platone e la Politica di Aristotele, di cui viene condotta una lettura completa. Non meno importante, nell'economia dell'opera, è la ricostruzione del pensiero politico dell’età ellenistica e poi del periodo romano, in cui una particolare rilevanza è assegnata alle opere politiche di Cicerone. Ripercorrendo questo vasto arco diacronico, la trattazione fa costante riferimento allo sfondo storico, alle dinamiche sociali, agli aspetti istituzionali. Viene poi tenuta sempre presente l'eredità lasciata dai grandi temi della riflessione politica antica, analizzando il dibattito teorico e storiografico contemporaneo.
Manuali Laterza
9788842054085
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/123357
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact