Recensione a F. Ciracì, La filosofia italiana di fronte a Schopenhauer