«Ratio fide illustrata»: la figura di teologia nel Vaticano I