Nelle operazioni fittizie l’assenza di un danno erariale consente la rettifica IVA ed esclude la sanzione