Innervazioni. Walter Benjamin e la macchina da scrivere