"Il Politico" e un'idea di Europa