La Cassazione si pronuncia per la compatibilità del giudice della fase sommaria e dell’opposizione nel rito Fornero