Il corpo sanabile e l’embrione. Il De animalibus come punto di intersezione tra filosofia naturale e medicina