Primi risultati dell'indagine che Il CIRSIS – un centro di ricerca dell’Università di Pavia cui partecipano otto Dipartimenti – ha realizzato, in collaborazione con la società QuestLab di Venezia, sull’epidemia da coronavirus intervistando un campione di 1.500 cittadini italiani su alcuni temi: - il livello di allarme sociale provocato dall’epidemia, - la preoccupazione per le sue conseguenze, - i mezzi utilizzati dai cittadini per informarsi durante il primo periodo della crisi, - la fiducia nelle diverse fonti di informazione, - i comportamenti e gli orientamenti nella prima fase dell’emergenza.

Di fronte all’epidemia COVID-19. Un’indagine sui comportamenti e gli atteggiamenti di cittadine e cittadini italiani

Anzivino M.;Ceravolo F. A.;Rostan M.
2020

Abstract

Primi risultati dell'indagine che Il CIRSIS – un centro di ricerca dell’Università di Pavia cui partecipano otto Dipartimenti – ha realizzato, in collaborazione con la società QuestLab di Venezia, sull’epidemia da coronavirus intervistando un campione di 1.500 cittadini italiani su alcuni temi: - il livello di allarme sociale provocato dall’epidemia, - la preoccupazione per le sue conseguenze, - i mezzi utilizzati dai cittadini per informarsi durante il primo periodo della crisi, - la fiducia nelle diverse fonti di informazione, - i comportamenti e gli orientamenti nella prima fase dell’emergenza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/1353854
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact