Viene affrontato il tema del diritto al gioco mettendo in luce aspetti che nelle istituzioni educative 0-6 interferiscono con il riconoscimento di tale diritto. Con riferimenti alla letteratura di ricerca, vengono evidenziate misconoscenze e atteggiamenti di educatori e insegnanti che rappresentano criticità sul piano del diritto al gioco; in particolare viene esemplificata e discussa la difficoltà ad accogliere contenuti ludici provocatori per l'adulto e perciò "inaccettabili"

Riconoscere il diritto al gioco nelle istituzioni educative 0-6: criticità e proposte

Donatella Savio
2020

Abstract

Viene affrontato il tema del diritto al gioco mettendo in luce aspetti che nelle istituzioni educative 0-6 interferiscono con il riconoscimento di tale diritto. Con riferimenti alla letteratura di ricerca, vengono evidenziate misconoscenze e atteggiamenti di educatori e insegnanti che rappresentano criticità sul piano del diritto al gioco; in particolare viene esemplificata e discussa la difficoltà ad accogliere contenuti ludici provocatori per l'adulto e perciò "inaccettabili"
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/1381414
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact