La fortuna spagnola della "Lettera a Maometto"