Kant e Lampe: un'antinomia?