L’Università del regime: il caso di Pavia