La responsabilità sociale d’impresa (corporate social responsibility, CSR) è definita dalla Direttiva 2014/95/EU come “l’insieme dei processi decisionali volontari, legati a valori etici, al rispetto dell’individuo, della comunità, dell’ambiente, ed all’osservanza degli strumenti legali, nell’ottica di unagestione impegnata a contribuire allosviluppo economico compatibile”. La responsabilitàdelle imprese per il loro impatto sulla società suscita l’attenzione delle istituzioni comunitarie da alcuni decenni, ma solo negli ultimi anni ha trovato una specifica definizione normativa in tema di rendicontazione e, di conseguenza aperto alcune problematiche in tema di revisione della stessa. Questoarticoloanalizza lo statodell’artenormativoeil ruolodella revisionedei reportnonfinanziari. In particolare, si analizza la Direttiva 2014/95/EU e il suo recepimento in Italia e in alcuni altri Paesi dell’Unione, iprincipidi redazionedelladisclosurenonfinanziaria egli standarddi revisionedeinonfinancial reports. Infine, si esamina la risposta fornita dall’Organismo Italiano di Contabilità alla consultazione Europea sulla revisione della non-financial reporting directive.

Rendicontazione non finanziaria e revisione: stato dell’arte e prospettive

FRANCESCO SOTTI
;
2021

Abstract

La responsabilità sociale d’impresa (corporate social responsibility, CSR) è definita dalla Direttiva 2014/95/EU come “l’insieme dei processi decisionali volontari, legati a valori etici, al rispetto dell’individuo, della comunità, dell’ambiente, ed all’osservanza degli strumenti legali, nell’ottica di unagestione impegnata a contribuire allosviluppo economico compatibile”. La responsabilitàdelle imprese per il loro impatto sulla società suscita l’attenzione delle istituzioni comunitarie da alcuni decenni, ma solo negli ultimi anni ha trovato una specifica definizione normativa in tema di rendicontazione e, di conseguenza aperto alcune problematiche in tema di revisione della stessa. Questoarticoloanalizza lo statodell’artenormativoeil ruolodella revisionedei reportnonfinanziari. In particolare, si analizza la Direttiva 2014/95/EU e il suo recepimento in Italia e in alcuni altri Paesi dell’Unione, iprincipidi redazionedelladisclosurenonfinanziaria egli standarddi revisionedeinonfinancial reports. Infine, si esamina la risposta fornita dall’Organismo Italiano di Contabilità alla consultazione Europea sulla revisione della non-financial reporting directive.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/1425014
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact