Il saggio presenta al lettore, quale possibile fonte per una storia a tutto tondo della scuola in Italia durante il fascismo, il curioso "Diario di una persona comune", scritto dal professor Alfredo Puerari all’indomani del 25 luglio 1943 e pubblicato subito dopo la guerra sul giornale del Partito liberale radicale ticinese "Il Dovere", nella pagina Cultura e azione diretta da Gianfranco Contini. Lo scritto, che raccoglie le impressioni di un docente d’italiano, latino e storia dell’arte del Liceo Manin di Cremona attivo nella resistenza ideale al regime, offre elementi utili alla ricostruzione della cultura docente negli anni oscuri della dittatura, oltre a dare informazioni sulla prima riunione antifascista organizzata all’ombra del Torrazzo dopo la caduta di Mussolini.

Una lezione particolare. Alfredo Puerari e la caduta del fascismo a Cremona

Morandi Matteo
2021

Abstract

Il saggio presenta al lettore, quale possibile fonte per una storia a tutto tondo della scuola in Italia durante il fascismo, il curioso "Diario di una persona comune", scritto dal professor Alfredo Puerari all’indomani del 25 luglio 1943 e pubblicato subito dopo la guerra sul giornale del Partito liberale radicale ticinese "Il Dovere", nella pagina Cultura e azione diretta da Gianfranco Contini. Lo scritto, che raccoglie le impressioni di un docente d’italiano, latino e storia dell’arte del Liceo Manin di Cremona attivo nella resistenza ideale al regime, offre elementi utili alla ricostruzione della cultura docente negli anni oscuri della dittatura, oltre a dare informazioni sulla prima riunione antifascista organizzata all’ombra del Torrazzo dopo la caduta di Mussolini.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/1438074
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact