(In)certezza e (in)utilità della storia nell'Italia napoleonica