La filologia al servizio della metrica: rima siciliana e vocali virtuali