Oliver Cromwell tra “dispotismo” e “dittatura” negli scritti italiani del Seicento