Il recente recupero di una lettera autografa di Pascoli a Nomellini, datata 11 gennaio 1911, consente di emendare gli errori di trascrizione della versione già edita, basata su un apografo, e offre loccasione per una puntuale contestualizzazione della lettera nell'ambito del rapporto tra il poeta e il pittore legato all'edizione dei "Poemi del Risorgimento" presso Zanichelli.

Dall'apografo all'autografo: una lettera di Giovanni Pascoli a Plinio Nomellini

Lavezzi Gianfranca
2021

Abstract

Il recente recupero di una lettera autografa di Pascoli a Nomellini, datata 11 gennaio 1911, consente di emendare gli errori di trascrizione della versione già edita, basata su un apografo, e offre loccasione per una puntuale contestualizzazione della lettera nell'ambito del rapporto tra il poeta e il pittore legato all'edizione dei "Poemi del Risorgimento" presso Zanichelli.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/1453023
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact