Il contributo prende in esame le fasi recenti della frequentazione del santuario megalitico dell’età del Rame di Cemmo-Pian delle Greppe, quando nel Bronzo Finale l’area, prima occupata da un allineamento n-s di monoliti calcolitici, viene ristrutturata e monumentalizzata, costruendo un recinto murario che ingloba gruppi di monumenti ancora eretti e altri ne utilizza come elementi simbolici della struttura che rimane visibile e in uso fino ad età romana. Ci soffermiamo pertanto su due monumenti: la stele Cemmo 11/19, che ha un’interessante storia di continuità, restando visibile e oggetto di culto fino ad età romana avanzata, e la stele Cemmo 17 deposta capovolta alla base del recinto murario ed espressione di un rito di fondazione. Lo studio offre uno spaccato della lunga vita del luogo di culto e cerimoniale, specialmente nelle fasi successive al primo impianto, concentrando l’attenzione su due monoliti istoriati di eccezionale qualità iconografica e seguendone il percorso attraverso i secoli.

The sanctuary of Cemmo: a tale of two monuments

Paolo Rondini
;
2021

Abstract

Il contributo prende in esame le fasi recenti della frequentazione del santuario megalitico dell’età del Rame di Cemmo-Pian delle Greppe, quando nel Bronzo Finale l’area, prima occupata da un allineamento n-s di monoliti calcolitici, viene ristrutturata e monumentalizzata, costruendo un recinto murario che ingloba gruppi di monumenti ancora eretti e altri ne utilizza come elementi simbolici della struttura che rimane visibile e in uso fino ad età romana. Ci soffermiamo pertanto su due monumenti: la stele Cemmo 11/19, che ha un’interessante storia di continuità, restando visibile e oggetto di culto fino ad età romana avanzata, e la stele Cemmo 17 deposta capovolta alla base del recinto murario ed espressione di un rito di fondazione. Lo studio offre uno spaccato della lunga vita del luogo di culto e cerimoniale, specialmente nelle fasi successive al primo impianto, concentrando l’attenzione su due monoliti istoriati di eccezionale qualità iconografica e seguendone il percorso attraverso i secoli.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/1459614
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact