Il testo affrontano la grande vicenda dei rapporti tra la cultura figurativa veneziana (con particolare riferimento a Tiziano) e quella bresciana, nel corso della prima metà del Cinquecento. Alle riflessioni sulle relazioni storiche e stilistiche tra i due contesti si unisce una ricognizione specificamente dedicata alla circolazione tra Venezia e Brescia di modelli iconografici per la devozione privata.

Sacre conservazioni e immagini di meditazione, tra Venezia e Brescia

Francesco Frangi
2018

Abstract

Il testo affrontano la grande vicenda dei rapporti tra la cultura figurativa veneziana (con particolare riferimento a Tiziano) e quella bresciana, nel corso della prima metà del Cinquecento. Alle riflessioni sulle relazioni storiche e stilistiche tra i due contesti si unisce una ricognizione specificamente dedicata alla circolazione tra Venezia e Brescia di modelli iconografici per la devozione privata.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11571/1459925
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact