Bovio e la sinistra storica