La prima breve monografia di Serio Galeotti edita nel 1949, pochi anni dopo la sua laurea nel 1945, è dedicata al Presidente della Repubblica, che rappresenta il netto superamento della precedente concezione statutaria (sostenuta anche in Assemblea costituente dagli epigoni della dottrina più tradizionale) sul ruolo del Capo dello Stato. Non più vertice del potere esecutivo e coprotagonista, talora decisivo, di un sistema politico disequilibrato e strutturalmente instabile, che faticava a riconoscere il primato della rappresentanza politica e tanto meno della sovranità popolare, il “nuovo” Capo dello Stato repubblicano emerge per il suo ruolo di “garanzia costituzionale” a difesa della Costituzione contro le sue possibili manomissioni da parte del Parlamento e del Governo. La valorizzazione massima di questa “funzione”, attraverso un’interpretazione logica e sistematica del testo costituzionale, ha trovato poi la sostanziale adesione, sia pur con accenti diversi, della gran parte dei costituzionalisti e si è affermata nella prassi.

Ragionando con il giovane Galeotti sulla “posizione costituzionale del Presidente della Repubblica

Ernesto Bettinelli
2023-01-01

Abstract

La prima breve monografia di Serio Galeotti edita nel 1949, pochi anni dopo la sua laurea nel 1945, è dedicata al Presidente della Repubblica, che rappresenta il netto superamento della precedente concezione statutaria (sostenuta anche in Assemblea costituente dagli epigoni della dottrina più tradizionale) sul ruolo del Capo dello Stato. Non più vertice del potere esecutivo e coprotagonista, talora decisivo, di un sistema politico disequilibrato e strutturalmente instabile, che faticava a riconoscere il primato della rappresentanza politica e tanto meno della sovranità popolare, il “nuovo” Capo dello Stato repubblicano emerge per il suo ruolo di “garanzia costituzionale” a difesa della Costituzione contro le sue possibili manomissioni da parte del Parlamento e del Governo. La valorizzazione massima di questa “funzione”, attraverso un’interpretazione logica e sistematica del testo costituzionale, ha trovato poi la sostanziale adesione, sia pur con accenti diversi, della gran parte dei costituzionalisti e si è affermata nella prassi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11571/1484616
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact