Macronutrienti e recupero neurocognitivo spontaneo nell'ictus ischemico